Elezioni Amministrative 12-13 Giugno 2004

8 giugno 2004 di admin Lascia un commento »

Ecco gli elenchi dei candidati Verdi:

– per il Consiglio Comunale di Forlì: ((Consiglio Comunale Forli 2004))
– per il Consiglio Comunale di Cesena: ((Consiglio Comunale Cesena 2004))
– per il Consiglio Provinciale di Forlì-Cesena: ((Consiglio Provinciale Forli Cesena 2004))
– per le Circoscrizioni di Forlì: ((Circoscrizioni Forli 2004))

Nella HomePage trovate altre informazioni, tra le quali i programmi ed i contatti dei candidati.

Cliccate su “continua” per le istruzioni di voto.
Come si vota:
{img src=http://www.verdiforlicesena.it/tiki-download_wiki_attachment.php?attId=9 width= height= align=left desc= link= }{img src=http://www.verdiforlicesena.it/tiki-download_wiki_attachment.php?attId=8 width= height= align=left desc= link= }{img src=http://www.verdiforlicesena.it/tiki-download_wiki_attachment.php?attId=10 width= height= align=left desc= link= }{img src=http://www.verdiforlicesena.it/tiki-download_wiki_attachment.php?attId=11 width= height= align=left desc= link= }

Parlamento Europeo (scheda marrone): si vota scegliendo un simbolo di una lista (barrandolo con l’apposita matita) ed eventualmente scrivendo fino a tre nomi e cognomi di altrettanti candidati di quella lista.
Verrà  eletto un numero proporzionale di candidati per la lista in base ai voti complessivi che questa ha ricevuto, ordinati per numero di preferenze ricevute.
Il parlamento europeo è incompatibile con altre cariche istituzionali italiane, quindi eventuali candidati eletti che attualmente ricoprono queste cariche dovranno scegliere quali abbandonare.

Consiglio Comunale e sindaco (scheda azzurra): I candidati per la carica di sindaco sono legati ad un gruppo di liste di candidati per il consiglio comunale, inserite in un riquadro che indica il nome del sindaco. Si vota barrando un simbolo di una lista, ed automaticamente questo esprime una preferenza per il sindaco ad essa associato. Accanto
al simbolo della lista scelta si può esprimere una preferenza per un candidato al consiglio comunale di quella lista.
Il candidato sindaco con più del 50% dei voti viene eletto direttamente, mentre in caso nessuno abbia la maggioranza si procede al ballottaggio.
Per il consiglio comunale salgono i candidati delle liste in proporzione ai voti di lista, ordinati in base alle preferenze espresse. E’ inoltre possibile il voto disgiunto, cioè barrare una lista e votare per un sindaco che non è legato a quella lista.

Consiglio Provinciale (scheda gialla): si vota solo la lista ed il presidente della provincia ad esso collegata. Non c’è nessuna preferenza da scrivere, i nomi dei candidati delle varie liste (uno per lista, ma può essere diverso in ogni collegio) sono già  stampati sulla scheda. Verrà  eletto un numero proporzionale di candidati per la lista in base
ai voti complessivi che questa ha ricevuto, ordinati per collegio: i collegi dove la lista ha preso in percentuale più voti sono i primi, e vengono eletti i candidati che erano indicati nella scheda in questi collegi.

Circoscrizioni (scheda rosa): si vota la lista e si può scrivere una preferenza all’interno della lista. Verrà  eletto un numero proporzionale di candidati per la lista in base ai voti complessivi che questa ha ricevuto, ordinati per numero di preferenze ricevute.

NB: tranne in provincia le preferenze sono da scrivere a mano, quindi ricordate il cognome del candidato, ed inserite anche il nome del caso esistano due candidati con lo stesso cognome all’interno della stessa
lista.

Pubblicità

Lascia un commento