Rifiuti in strada a Forlì

5 febbraio 2008 di Sandra Morelli Lascia un commento »

immag003.jpg

Non è la prima volta che si vedono rifiuti in strada nella nostra città.

In centro o in periferia lo spettacolo, spesso, è lo stesso: rifiuti vari sparsi a terra vicino ai già orrendi cassonetti.

Proprio ieri ho fotografato una di queste situazioni. Dove?

In Viale Corridoni, quasi di fronte al cantiere del Campus Universitario.

Nella vicina Forlimpopoli questo “fenomeno” viene attribuito al fatto che i cittadini non vogliono fare la raccolta differenziata porta a porta per cui gettano i rifiuti lungo le strade!

immag001.jpg

A Forlì, come noto purtroppo, il porta a porta non c’è (ancora!) ma non è insolito imbattersi in vere e proprie discariche a cielo aperto per l’incuria e l’inciviltà di “noi” cittadini.

Voglio lasciare da parte Hera per un momento perchè vorrei sollevare una protesta nei confronti di quanti considerano prati, strade, marciapiedi come fossero “terra di nessuno”, da imbrattare e sporcare senza problemi … tanto non è il mio-giardino.

Come tanti altri differenzio i rifiuti in casa e cerco di smaltirli nel modo migliore sfruttando al massimo il (pessimo) sistema attuale a cassonetti ma è altrettanto scoraggiante vedere gli sfalci del giardino in mezzo alla carta, la plastica nell’organico, il vetro nella plastica, e così via…

Possiamo e dobbiamo impegnarci per migliorare il “sistema” ma se non ridiamo peso e valore alla responsabilità soggettiva sottovalutiamo un passaggio essenziale per il vero cambiamento.

Che ne pensate?

Pubblicità
  1. Alessandro Ronchi ha detto:

    Purtroppo di foto come queste se ne potrebbero fare molte.

    La cosa peggiore è l’abbandono delle batterie delle automobili ed altri rifiuti pericolosi. Se non si va dal meccanico ma si acquista la batteria in un ipermercato la vecchia non viene smaltita da chi vende la nuova (grave mancanza legislativa) ed i più maleducati la lasciano di fianco ai cassonetti o dentro, dove chiaramente non può essere smaltita.

Lascia un commento