IL CONSIGLIO COMUNALE CHIEDE ALLA PROPRIETA’ DELL’AZIENDA MICROMECCANICA L’IMMEDIATO RITIRO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA’

26 gennaio 2009 di admin Lascia un commento »

Ordine del giorno approvato all’unanimità dall’assise cittadina per promuovere un Tavolo di Concertazione tra le parti al fine di superare questo momento di grave difficoltà

Di fronte a un pubblico composto in prevalenza da lavoratori dell’azienda Micromeccanica, azienda la cui proprietà ha deciso di cessare improvvisamente l’attività, il Consiglio comunale di Forlì, nella seduta di oggi pomeriggio lunedì 26 gennaio 2009, ha approvato all’unanimità il seguente ordine del giorno.

“Il Consiglio comunale di Forlì, di fronte alla decisione della proprietà di cessare l’attività della Micromeccanica, esprimendo piena solidarietà ai lavoratori,
CHIEDE

alla proprietà un gesto di responsabilità con l’immediato ritiro della procedura di mobilità. La strada da percorrere è quella del confronto e del dialogo tra le parti sociali. In questa direzione

IMPEGNA

La Giunta comunale a promuovere un Tavolo di Concertazione che veda la partecipazione dei Capigruppo, d’intesa con l’Amministrazione provinciale, la Proprietà, la Rsu, i Sindacati e l’Associazione industriali per definire insieme un percorso realistico e condiviso che consenta di superare questo momento di grave difficoltà.

INVITA

La Giunta comunale ad informare periodicamente il Consiglio comunale sugli sviluppi della situazione”.

Pubblicità

Lascia un commento