LA MANO INVISIBILE: UN GIALLO SU INCENERITORE E RIFIUTI

3 giugno 2009 di admin Lascia un commento »

LA MANO INVISIBILE: UN GIALLO SU INCENERITORE E RIFIUTI
La presentazione del libro di Nando Borroni è un’ulteriore occasione dei Verdi per ribadire
la volontà del porta a porta con l’obiettivo di arrivare a non produrre più rifiuti.

Mercoledì 3 giugno – ore 22.00 – Bar Simone CAFE’ in via delle Torri a Forlì

Nando Borroni, medico iscritto all’Associazione Medici per l’Ambiente di Forlì e fra i firmatari del documento contro la costruzione del nuovo inceneritore, ha pubblicato un romanzo sul genere del giallo/thriller ecologico prendendo spunto dalla polemica contro “poteri istituzionali ed economici in una piccola ed anonima provincia”.
Il libro sarà presentato dall’autore mercoledì 3 giugno alle ore 22.00 al SIMONE CAFE’ in via delle torri a Forlì.
Nodo della vicenda è l’aumento del numero di tumori nel quartiere sede dell’inceneritore e le motivazioni che inducono ad essere pro o contro questa modalità di smaltimento dei rifiuti. Due omicidi complicano la situazione perché, se apparentemente comprensibili presi singolarmente, risultano inspiegabili nel loro probabile collegamento, fino alla chiarificatrice, imprevista, svolta finale.”
La presentazione del libro sarà l’occasione per approfondire, ancora una volta, le tematiche legate al ciclo dei rifiuti e ribadire, da parte dei Verdi, la necessità della raccolta differenziata porta a porta.
Come qualcuno ricorda furono i Verdi ad organizzare nel 2004 il primo convegno a Forlì sul porta a porta con il Consorzio Priula (80% in media di raccolta differenziata nelle decine di comuni serviti).
Non dimentichiamo comunque che il porta a porta è solo uno strumento per gestire al meglio il problema dei rifiuti mentre il vero obiettivo possibile, per una società evoluta e progredita, è non produrne affatto.

Pubblicità

Lascia un commento