Via Piancastelli: gli alberi non verranno tagliati

8 gennaio 2009 di admin Lascia un commento »

piancastelliGrazie alle nostre pressioni ed al dissenso dei residenti nei confronti dell’abbattimento dei Pini di Via Piancastelli siamo felici di dare una buona notizia: nei prossimi mesi verrà modificata la viabilità di via Piancastelli per ridurre il traffico veicolare, trasformandola in una strada a senso unico, inserendo una pista ciclopedonale e salvando tutti gli alberi.

Pubblicità
  1. eddabruna ha detto:

    sono contenta di questa notizia e non capisco perchè gli abitanti di quella strada (compreso mio fratello e mia cognata) erano favorevoli al loro abbattimento. Qui a Forlì abbiamo perso gli alberi di piazzale Mangelli, piazzale Foro Boario, quelli della Bidentina, la cervese non sembra neppure la stessa strada stupenda che era una volta e potrei continuare per molto. Mi ha molto amareggiato il comportamento dei verdi di Forlì negli ultimi tempi e non vorrei che questa vittoria, della quale mi rallegro, non fosse dovuta solo al fatto che in quella strada abita Sauro Turroni.

  2. aronchi ha detto:

    Gli abitanti di quella strada non erano favorevoli, quelli che ho sentito erano tutti contrari.

    Spieghi meglio a cosa si riferisce con le sue accuse ai verdi di Forlì, così magari le rispondiamo nel dettaglio.

    Riguardo al discorso degli abbattimenti, ovviamente il fatto che Turroni abiti nella stessa strada non c’entra nulla, a parte il fatto che la segnalazione ovviamente è stata immediata. E’ impossibile, infatti, controllare tutte le strade: noi siamo cittadini come tutti gli altri e lavoriamo sulle segnalazioni che ci pervengono (non mi pare di aver mai parlato con lei, mi corregga se sbaglio).

    Inoltre bisogna considerare che spesso la gente si confonde tra l’ufficio del verde pubblico ed il partito dei Verdi, sono due cose distinte.

    Ci faccia sapere.

  3. Cesare ha detto:

    Beh, adesso, rimpiagere alberi che provocavano un sacco di morti per incidenti stradali mi pare esagerato… Se gli alberi scompaiono in strade strette e pericolose come la Cervese, la Lughese, ecc. è solo un bene!

  4. fausto pardolesi ha detto:

    i verdi di forlì negli ultimi tempi, dal 2004 ad oggi, hanno prima tentato di imprimere una svolta al governo della città con un lavoro costante, serio, a trecentosessanta gradi su tutti i temida dentro le istituzioni e fuori in maggioranza, nella srada nei movimenti animando il tavolo contro gli inceneritori, proponendo e promuovendo la raccolta differenziata porta a porta, il piano del traffico, nuove politiche nel territorio (affare ferretti querzoli e iper) poi sono usciti dalla maggioranza per una impraticabilità di politiche coerenti con gli impegni presi con i cittadini elettori.
    i verdi hanno continuato con coerenza le loro battaglie tentando di promuovere due referendum consultivi comunali, su traffico e rifiuti.
    siamo continuamente impegnati nelle sedi istituzionali dove siamo presenti in difesa delle ragioni dell’interesse comune e dell’ambiente. se qualcuno è deluso per il nostro operato e ha voglia e tempo da dedicare, condividendo le ragioni fondanti dell’ambientalismo e delle liste verdi che proprio a forlì nacquero ormai troppi anni fa ben venga e cominci a collaborare ne abbiamo bisogno.
    fausto pardolesi portavoce dei verdi di forlì

  5. Fabrizio ha detto:

    Bene! Infatti ogni mattina passo da via Piancastelli e vedere gli alberi “transennati” mi ha fatto temere il peggio. Adesso, però, sarei curioso di sapere il senso nel quale verrà vincolato il traffico veicolare, visto che questa arteria è fondamentale per inserirsi in viale Roma evitando le sistematiche code di via Cerchia….Magari, se la scelta sarà quella di definire il senso di marcia viale Roma – viale Spazzoli, sarebbe meglio attuare il cambio dopo l’apertura del secondo tratto di tangenziale, cioè entro la fine di marzo 2009 (stando a quanto dichiarato dal Comune di Forlì).

  6. aronchi ha detto:

    Nell’articolo parlano di qualche mese per il senso unico, quindi i due interventi dovrebbero coincidere.

    La via Piancastelli è una via molto trafficata per la sua destinazione e la sua dimensione, perché viene utilizzata in entrambi i versi per evitare l’incrocio e le code di via Cerchia.

Lascia un commento