SINTESI DEL PROGRAMMA DI “CON DREI PER FORLI'”

18 maggio 2014 di Verdi Forlì Lascia un commento »

foto candidati simbolo a tre

UN ACCORDO POLITICO FORTE E CONDIVISO
L’accordo politico della coalizione si fonda sulla condivisione del programma da parte di forze politiche che si presentano insieme al primo turno, le cui periodiche riunioni avranno la funzione di raccordo con l’azione amministrativa evitando che chi amministra assuma su di se anche il ruolo di rappresentante politico.
IL CENTRO STORICO E’ LA NOSTRA PRIORITA’
Un centro storico vivo, pulsante, centro, cuore e identità dei forlivesi, recuperandone la funzione abitativa, valorizzandone le attività commerciali e culturali, riquaificando le zone pedonali, offrendo spazi adeguati sul suolo pubblico. Avviare un programma per il riuso dei contenitori storici dismessi presenti nella città
LA CULTURA FONTE DI CRESCITA
Completare il San Domenico e il sistema dei musei della città valorizzandone lo straordinario patrimonio, riqualificando piazza Guido da Montefeltro con un nuovo giardino. Il comune deve essere promotore e regista di tutte le attività culturali che possono contribuire alla crescita della nostra comunità favorendo l’ulteriore sviluppo economico del territorio
SVILUPPO ECONOMICO, IMPRESE E LAVORO
Vogliamo combattere la disoccupazione e favorire il lavoro rendendo più competitive le nostre imprese rilanciando l’economia e con essa lo sviluppo della nostra città.
Sosterremo concretamente le imprese esistenti, aiuteremo l’edilizia e favoriremo la nascita di nuove imprese e l’auto imprenditorialità, utilizzeremo Project Financing e Finanziamenti Europei perché il primo obiettivo è dare lavoro a chi non ce l’ha o lo ha perso.
ZERO TASSE COMUNALI
Il Comune non dovrà mettere nuove tasse comunali e limitarsi ad applicare il minimo consentito dalla legge. E’ indispensabile che la Spending Review sia applicata anche a livello comunale, tagliando costi e spese non necessarie
MENO BUROCRZIA E PIÙ TRASPARENZA
Snelliamo le procedure burocratiche e semplifichiamo e rendiamo chiare, trasparenti e comprensibili a tutti le normative, a cominciare dalle norme urbanistiche ed edilizie, evitando discrezionalità nelle interpretazioni e perdite di tempo per i cittadini e fonte di contenzioso. Sopprimiamo le code agli sportelli per le interpretazioni “autentiche”.
SICUREZZA NELLA CITTA’ E NEL TERRITORIO
I cittadini hanno il diritto di vivere tranquilli e sicuri nella loro città, in centro come in periferia e nel circondario. La sicurezza è un bene comune che va protetto con interventi di prevenzione, di controllo e di contrasto verso ogni forma di degrado: la violenza, i furti, l’emarginazione, il gioco d’azzardo, l’illegalità, le infiltrazioni mafiose e la criminalità organizzata, l’incidentalità agendo anche sui fattori sociali che sono il loro terreno di coltura per tali fenomeni.
SICUREZZA DELLE SCUOLE E DEGLI EDIFICI
Mettere in sicurezza le scuole ed effettuare interventi di risparmio energetico su tutti gli edifici di proprietà comunale sono le nostre priorità. Promuovere la messa in sicurezza antisimica del patrimonio edilizio esistente e con l’Unione dei comuni dare priorità agli interventi di difesa del suolo e messa in sicurezza del territorio.
UN TERRITORIO DA SALVAGUARDARE
Stop al consumo del suolo, riqualificando l’esistente, mettendo in sicurezza gli edifici, creando qualità urbana, definendo i limiti della città. Riutilizzare le strutture produttive esistenti senza occupare altri suoli agricoli consentendone il cambio d’uso se in possesso dei requisiti di accessibilità e parcheggi. Avviare una nuova pianificazione che superi definitivamente la pratica degli accordi di programma che consumano suolo.
INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ
Una città ben collegata con il territorio completando e potenziando il sistema viario esistente, prolungando via Mattei fino a Cesena, riqualificando Cervese e SS67, migliorando il trasporto pubblico, impegnando le ferrovie a fornire un servizio efficiente agli utenti
UNA SOCIETÀ POST-INCENERIMENTO
Costituzione di una società post-incenerimento per la riduzione dei rifiuti, il riciclo e il riuso, la raccolta differenziata con il porta a porta esteso a tutto il territorio dell’Unione forlivese con l’impegno a che l’inceneritore di Forlì diminuisca rapidamente la quantità di rifiuti da incenerire, non bruci rifiuti speciali e perché sia affermato il principio della autosufficienza territoriale per le attività di smaltimento
DIFENDIAMO LA SALUTE
Difesa dei livelli di qualità delle strutture al servizio della salute dei cittadini. tutelando l’accesso alla sanità pubblica nel quadro della nuova organizzazione dell’Asl unica, rafforzando la logica distrettuale vero presidio territoriale per i fondamentali bisogni dei cittadini. Promuovere e sostenere all’attività sportiva quale strumento di formazione e di difesa preventiva della salute.
UNA RETE DI SOLIDARIETA’
Sostegno ai cittadini e alle famiglie in difficoltà con una rete di solidarietà che si basi sulla piena collaborazione con tutti gli attori della sussidiarietà che operano con abnegazione nella nostra città. Rispondiamo alla crescente domanda di abitazioni per le fasce più deboli (housing sociale) con azioni di recupero e rimessa in circolo dell’ patrimonio edilizio inutilizzato
DIRITTI CIVILI : sono la nostra bussola, e ci impegniamo per avere i registri per il testamento biologico e le coppie di fatto

Pubblicità

Lascia un commento