BOSCHETTO DELLA CAVA : SIAMO ALLE COMICHE : L’ASSESSORE RASSICURA IL CONSIGLIO, ALLA CAVA SI TAGLIA E GLI UFFICI NON FANNO NULLA– Ieri l’assessore al Verde del Comune di Forlì, rispondendo a ben 3 question time di 3 distinti consiglieri ha rassicurato tutti affermando che vi era una istruttoria in corso e che nel boschetto della cava non vi sarebbe stato “Nessun abbattimento” Queste le parole di Senzani riportate dalla stampa “L’amministrazione comunale si è attivata sia da un punto di vista operativo attraverso l’ufficio Ambiente-Verde e che legale – ha esordito Sanzani il 18 novembre è giunto da un rappresentante del Comitato per la salvaguardia degli alberi di Forlì che ha presentato una richiesta di interesse per la tutela della vegetazione di pregio ai sensi dell’art

28 novembre 2018 di Verdi Forlì Lascia un commento »

BOSCHETTO DELLA CAVA : SIAMO ALLE COMICHE : L’ASSESSORE RASSICURA IL CONSIGLIO, ALLA CAVA SI TAGLIA E GLI UFFICI NON FANNO NULLA–

Ieri l’assessore al Verde del Comune di Forlì, rispondendo a ben 3 question time di 3 distinti consiglieri ha rassicurato tutti affermando che vi era una istruttoria in corso e che nel boschetto della cava non vi sarebbe stato “Nessun abbattimento”

Queste le parole di Senzani riportate dalla stampa “L’amministrazione comunale si è attivata sia da un punto di vista operativo attraverso l’ufficio Ambiente-Verde e che legale – ha esordito Sanzani il 18 novembre è giunto da un rappresentante del Comitato per la salvaguardia degli alberi di Forlì che ha presentato una richiesta di interesse per la tutela della vegetazione di pregio ai sensi dell’art.18 del regolamento comunale del Verde -. C’è un’istruttoria in corso. C’è un’altra parte fondamentale attività dell’ufficio Ambiente e Verde per una trattativa con i privati per verificare l’affitto o l’acquisizione dell’area”.“

Peccato che l’assessore raccontasse cose diverse da quanto si stava stavano determinando negli uffici del Comune.

Infatti nello stesso tempo il sig. Silvestroni, affittuario dell’area, partecipando indebitamente alla Commissione del Verde traeva la conclusione che la questione di fatto era chiusa e che quell’area era un vivaio e che a lui toccava solo decidere se rispettare il contratto o meno.

Tale conclusione, del tutto arbitraria, era fra l’altro del tutto estranea alle competenze della Commissione comunale del verde, convocata per esaminare e valutare se gli alberi e il boschetto rivestissero o meno importanza e pregio dal punto di vista ambientale, seduta della Commissione alla quale lo stesso sig. Silvestroni non avrebbe dovuto essere invitato nè avrebbe dovuto partecipare trattandosi di un organismo investito di pubbliche funzioni, che non può vedere la partecipazione dell’interessato.

La stessa Commissione non potrebbe esprimersi sulla natura d un contratto di affittanza, materia questa è del tutto estranea alle alle competenze di tipo agronomico che le sono attribuite.

Ad istruttoria amministrativa in corso, fra l’altro non sarebbe legittimo divulgare pareri o contenuto degli atti istruttori.

Oggi invece, com’è come non è, il sig. Silvestroni, stando alle sue dichiarazioni, ha iniziato a tagliare .

E gli uffici nonostante conoscano sia il contenuto della lettera inviata dal Comune nella quale si invitava a non tagliare, nonostante le dichiarazioni dell’assessore in Consiglio, non solo sono rimasti inerti di fronte ai tagli ma hanno commentato positivamente su FB l’operato del titolare dell’affitto.

Ma questo pare essere la norma per taluni uffici che esternano in continuazione su argomenti del proprio ufficio perfino su FB.

Come non rilevare che perfino di fronte a una questione di semplice soluzione l’Amministrazione riesce a rimediare una pessima figura ?

Federazione dei Verdi di Forlì-Cesena

Questo contenuto è stato pubblicato sulla nostra pagina Facebook:
Apri il link

Pubblicità

Non è permesso il rilascio di commenti per questo articolo.