SENZA VERGOGNA : FORLI’ E’ LA PROVINCIA CON LA MINORE SUPERFICIE DI DIVIETI DI CACCIA DI TUTTA LA REGIONE, CON UNA PERCENTUALE DI TERRENI SOTTRATTI ALLA CACCIA INFERIORE AL MINIMO DI LEGGE, UNA PROVINCIA IN CUI VIGE L’IMBROGLIO DI CONTEGGIARE COME ZONE DI DIVIETO PERFINO LE ZONE INDUSTRIALI, I CIMITERI, GLI IPERMERCATI, LE ZONE ABITATE

10 gennaio 2018 di Verdi Forlì Lascia un commento »

SENZA VERGOGNA : FORLI’ E’ LA PROVINCIA CON LA MINORE SUPERFICIE DI DIVIETI DI CACCIA DI TUTTA LA REGIONE, CON UNA PERCENTUALE DI TERRENI SOTTRATTI ALLA CACCIA INFERIORE AL MINIMO DI LEGGE, UNA PROVINCIA IN CUI VIGE L’IMBROGLIO DI CONTEGGIARE COME ZONE DI DIVIETO PERFINO LE ZONE INDUSTRIALI, I CIMITERI, GLI IPERMERCATI, LE ZONE ABITATE. IN QUESTA PROVINCIA HANNO ADDIRITTURA APERTO ALLA CACCIA MIGLIAIA DI ETTARI DI DEMANIO FORESTALE A CUI NOI VERDI CI OPPONIAMO CON UN RICORSO AL TAR PERCHE’ E’ CONTRO LA LEGGE. ORA NON CONTENTI VOGLIONO APRIRE ALLA CACCIA ALTRI 1000 ETTARI DI TERRITORIO. SONO GENTE CHE FA ORRORE !

Questo contenuto è stato pubblicato sulla nostra pagina Facebook:
Apri il link

Pubblicità

Non è permesso il rilascio di commenti per questo articolo.