I PALADINI DELLA LEGALITA’ VIOLANO LE REGOLE ELETTORALI

20 Maggio 2019 di Verdi Forlì Lascia un commento »

I PALADINI DELLA LEGALITA’ VIOLANO LE REGOLE ELETTORALI – I VERDI SCRIVONO AL PREFETTO
A Sua Eccellenza Il Prefetto Di Forlì – Cesena :
in qualità di rappresentante di una formazione politica che si presenta alle elezioni comunali ed europee ( Verdi ) mi trovo costretto a rivolgermi a Lei per segnalare numerose violazioni alla disciplina della propaganda elettorale di cui i suoi uffici hanno reso edotti tutti i partiti.
Lo faccio pubblicamente perché ciò che sta verificandosi influisce sulla campagna elettorale ed anche i cittadini elettori devono, a mio avviso, essere informati del fatto che quanto accade sotto i loro occhi costituisce un abuso.
Le predette violazioni mi risultano più volte segnalate ai vigili urbani e alle forze dell’ordine ma a quel che si vede senza apparenti risultati.
In particolare mi riferisco ai numerosi camion vela che stazionano in ogni dove in città spostandosi di pochi metri nel caso di intervento dei vigili, mezzi di propaganda che sovente fanno uso anche di spazi pubblici in divieto di sosta, come ad esempio l’ellisse di piazzale della Vittoria.
Si verifica anche l’uso di vetrine per mostrare il faccione di qualche candidato sindaco, al di fuori delle sedi di partito o dei comitati elettorali. Le segnalo, una per tutte, quella di corso Mazzini n.130 nella quale campeggia il volto severo di un paladino della legalità.
Il fatto che le violazioni sopra descritte siano compiute da quelle forze politiche che maggiormente invocano, nei loro programmi, la legalità e il rispetto della legge rende maggiormente inaccettabili questi comportamenti furbeschi, che si fanno beffe delle regole che il Suo ufficio puntualmente ci rappresenta ad ogni tornata elettorale.
La prego pertanto di voler intervenire perché i predetti abusi vengano a cessare dando precise indicazioni alle forze dell’ordine a cui la disciplina della propaganda elettorale risulta comunque ben nota, chiedendo anche che, nel caso, vengano applicate le sanzioni previste dalle norme vigenti.
Nel ringraziarla per l’attenzione le invio i più cordiali saluti
Sauro Turroni
Portavoce provinciale dei Verdi

Questo contenuto è stato pubblicato sulla nostra pagina Facebook:
Apri il link

Pubblicità

Non è permesso il rilascio di commenti per questo articolo.