Archivio per ‘Federazione dei Verdi’ categoria

Ferma il nucleare – Vota sì

10 giugno 2011

Ferma il nucleare - Vota sì

Notte Gialla - Forlimpopoli

Vota sì X Fermare il nucleare

ANCORA UN ALTRO SCEMPIO. Questa volta tocca al Macello di Meldola

20 maggio 2009

CHIEDIAMO AL SINDACO VENTURI UNO SLANCIO DI CIVILTÀ: SOSPENDA I LAVORI E RIVEDA LA DECISIONE ASSUNTA

Circa 20 giorni fa i Verdi di Forlì emettevano un comunicato stampa che aveva il seguente titolo : ABBATTIMENTO DEL MURO DELL’EX MANGELLI IN VIALE DELLA LIBERTA’ – ANCORA UN ALTRO SCEMPIO”. PARE SCRITTO PER IL MACELLO DI MELDOLA E PER L’ITALIA INTERA

Il comunicato iniziava così:

“Con beata inconsapevolezza la amministrazione che se ne sta andando continua a cancellare parti della nostra storia e a demolire pezzi di città così come il disegno del passato ce li ha consegnati e che costituiscono, tutti insieme, la nostra identità.
(…)
Il muro doveva essere conservato interamente e protetto, avrebbe dovuto essere ben restaurato, essendo sia un esempio di come anche una fabbrica poteva inserirsi bene nel tessuto urbano, sia un esempio di uso sapiente del cemento invece di costosi marmi, ma a quanto pare in questa città l’insipienza di alcuni, incapaci di misurarsi col proprio passato, determina la perdita di beni che sono di tutti”.

Cambiando solo poche parole quello che dicevamo a proposito di quello storico muro potrebbe essere utilizzato per commentare l’analogo abbattimento, anch’esso frutto di una decisione sbagliata e priva di lungimiranza e consapevolezza, dell’ex macello di Meldola. Continua a leggere: ANCORA UN ALTRO SCEMPIO. Questa volta tocca al Macello di Meldola

Intervista a Davide Fabbri, candidato Sindaco di Cesena

8 maggio 2009

Questa è la video intervista realizzata dal Movimento Impatto Zero al candidato Sindaco dei Verdi Davide Fabbri:

Davide Fabbri, Verdi from marantz on Vimeo.

Davide Fabbri ha 44 anni, diplomato geometra e impiegato nel settore della logistica dei trasporti. Appartenente da sempre al movimento dei Verdi, scende in politica nel lontano 1985, quando si candida per la prima volta nella lista dei Verdi per Cesena. Eletto in consiglio comunale nel 1992, viene rieletto per un totale di ben quattro tornate elettorali consecutive, partecipando come consigliere in giunta anche nel 1995, nel 1999, infine nel 2004 con carica di consigliere attualmente in corso. Da pochi mesi diventa membro del consiglio federale nazionale dei verdi italiani. Partecipa attivamente come iscritto a molte delle associazioni ambientaliste nel territorio, come WWF, GreenPeace, Miz, Ass. Esposti Amianto, Medicina Democratica. E’ autore di brevi saggi scritti fra cui “il potere del cemento”. Oggi è candidato sindaco per la lista indipendente dei “Verdi”. Possiede un profilo su facebook. Non possiede alcun blog personale.

Forlì: 20 ANNI DOPO . RIEVOCAZIONE STORICA DEL 1° COLPO DI PICCONE AL PARCHEGGIO “BUNKER” DI PIAZZA GUIDO DA MONTEFELTRO

20 aprile 2009

Lunedì 20 aprile i Verdi di Forlì hanno fatto una rievocazione dello storico corteo che nel 1989, guidato dall’onorevole Anna Donati, si recò al parcheggio bunker ( allora si chiamava così) di piazza Guido da Montefeltro per dare le prime picconate ad un’opera che costituiva e costituisce ancora la vergogna per la nostra città.

Ora, a venti anni di distanza di quel gesto simbolico, che venne effettuato dopo alcuni anni dalle prime proposte di demolizione che i Verdi fecero in tutte le sedi, i picconatori sono tornati al parcheggio in piazza G.da Montefeltro , ridandoci dentro col piccone.

Naturalmente, come in tutti gli anniversari, è stata stappata una bottiglia di spumante. Continua a leggere: Forlì: 20 ANNI DOPO . RIEVOCAZIONE STORICA DEL 1° COLPO DI PICCONE AL PARCHEGGIO “BUNKER” DI PIAZZA GUIDO DA MONTEFELTRO

Forlì, elezioni: L’energia del cambiamento

11 aprile 2009

I Verdi di Forlì costituiranno nella nuova coalizione che si presenta per il governo della città di Forlì una novità che sottolinea come il profondo e radicale cambiamento messo in atto da Roberto BALZANI stia offrendo prospettive nuove per la politica forlivese.

In questi anni si è verificato anche nella ns. città una crisi profonda sia economica che di valori allontanando i cittadini dalla politica che è percepita non come servizio per la comunità ma come qualcosa di spregevole nel quale tutti sono accumunati indipendentemente da ciò che fanno. Continua a leggere: Forlì, elezioni: L’energia del cambiamento