Emergenza Climatica

Occorre puntare con decisione sull'impiego delle energie rinnovabili, sulla promozione dell'economia verde, sulla edilizia sostenibile e l'efficienza energetica. Occorre ridurre del 55% le emissioni climalteranti entro il 2030 ed azzerarle entro il 2050. 100% Energie rinnovabili entro il 2035.
Abbiamo solo 10 anni di tempo per invertire la rotta ed evitare una catastrofe inarrestabile. Meglio investire sulla risoluzione del problema che sul ripristino dei danni.

+ Salute grazie alla prevenzione primaria

Aria, acqua, suolo sono contaminati da polveri sottili cancerogene, pesticidi, microplastiche che mettono a rischio la nostra salute. 80'000 morti in più ogni anno in Italia sono causati dall'inquinamento dell'aria. Servono misure di prevenzione primaria e per la conversione ecologica del sistema produttivo dei trasporti, dell'edilizia e dei consumi. No agli inceneritori, sì all'obiettivo rifiuti zero sia per la salute sia per il risparmio di energia, territorio e materie prime.

Mobilità sostenibile

Occorre favorire la mobilità sicura e sostenibile, a partire da quella pedonale e ciclabile, quella ferroviaria ed elettrica. Un obiettivo importante è l'azzeramento dei morti sulle strade. Servono servizi economici per il trasporto pubblico affidabili, efficienti e confortevoli se vogliamo renderli veramente alternativi all’uso dell’auto. Vogliamo sostenere il diritto di tutti a muoversi in modo economico e pulito.

+100% biologico in 5 anni

In regione la superficie agricola che applica l'agricoltura biologica ha raggiunto il 15% della superficie agricola utilizzata. Occorre raddoppiare questa quota per migliorare la qualità del cibo che introduciamo nelle nostre tavole. Il nostro impegno è sostenere e favorire anche le piccole aziende agricole, patrimonio di conoscenze, fondamentali per la tutela del territorio.

Emergenza Democratica

No a diffondere odio e paura, si a politiche di accoglienza che affrontino le difficoltà legate alla creazione di una convivenza solidale. La crisi climatica non va disgiunta da quella sociale, perché sono i più deboli ad esserne più colpiti. Occorre ridurre le disuguaglianze in tutti i campi.

4,5 Milioni di nuovi alberi

Pianteremo un nuovo albero per ogni cittadino della regione. Serviranno per migliorare la qualità dell'aria specialmente nei centri urbani, creare foreste urbane e fasce boscate lungo le principali arterie stradali ed autostradali, mettere in sicurezza le aree fluviali, sequestrare la CO2 e contrastare le ondate di calore dovute al cambiamento climatico.

Tutela dei diritti animali

I Verdi sono da sempre contro la caccia e lottano per i diritti degli animali. Occorre ridurre il consumo di carne e parallelamente rivedere le norme degli allevamenti intensivi, favorendo una maggiore diffusione di diete alternative più sostenibili per l'ambiente ed i suoi abitanti. Chiediamo inoltre una legge che vieti sul territorio regionale spettacoli circensi con animali.

Un lavoro sicuro ed al sicuro con i Green Jobs

Lavoro e salute non devono essere alternativi. Occorre promuovere sia la sicurezza sul lavoro, sia la certezza di trovare una occupazione di qualità. Grazie alla conversione ecologica si apriranno nuove opportunità lavorative di qualità, che andranno sfruttate per fare dell'Emilia-Romagna il traino ecologico del Paese

Diritti della persona

Occorre tutelare i diritti di tutte le persone, eliminando ogni discriminazione. Non bisogna lasciare nemmeno un centimetro di spazio a chi strumentalmente alimenta la paura e l'odio, portandoci verso una deriva purtroppo già vissuta in Italia. Vogliamo contrastare ogni forma di violenza con ogni mezzo.

Aiutaci a portare avanti una visione di un futuro diversa, che sia sostenibile da tutti i punti di vista: ambientale, economico e sociale.

Siamo preoccupati e cerchiamo di lasciare alle future generazioni un Mondo migliore di quello che abbiamo ricevuto in prestito dai nostri genitori.

La politica deve dare risposte lungimiranti, che evitino lo spreco delle risorse che abbiamo a disposizione: il vero progresso è quello che non distrugge tutto quello che ci circonda.

Blog

Questi sono gli ultimi articoli pubblicati sul sito

Liberiamo le scuole dalle auto!

Oggi Europa Verde ha presentato un progetto di legge regionale di iniziativa popolare per istituire le strade scolastiche. Presenti alla iniziativa la prima firmataria e candidata Linda Maggiori, autrice del libro “Vivo senz’auto”, il coportavoce Leggi tutto…

+100% Biologico in 5 anni

In regione la superficie 🍑che applica l’agricoltura biologica ha raggiunto il 15% della superficie agricola utilizzata. Occorre raddoppiare 📈 questa quota per migliorare la qualità del cibo che introduciamo nelle nostre tavole. Il nostro impegno Leggi tutto…

Rimani in contatto

Facebook:

fb.me/verdiforli
fb.me/verdicesena

Instagram:

europa.verde.forli

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Fornisci il tuo consenso al trattamento dei dati *

* Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi nuovo T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).
I vostri dati personali saranno trattati esclusivamente dall'esecutivo dei Verdi di Forlì-Cesena per le risposte al vostro messaggio, e non saranno in nessun modo divulgati a terzi.