L’Articolo 35 rischia di premiare chi ha fatto il furbo”

“Nel decreto semplificazioni abbiamo una deregulation imponente sul sistema delle procedure d’impatto ambientale e sul codice degli appalti. Questo si aggiunge ad una situazione drammatica che riguarda il numero di personale del sistema nazionale per la protezione dell’ambiente che deve fare i controlli ed e’ stato decimato nel corso degli anni”. Lo ha detto il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli durante una conferenza stampa.

“Non c’e’, ne’ nel Pnrr, ne’ nel decreto semplificazioni una norma che voglia potenziare il sistema dei controlli nel nostro Paese. Cosi’ non funziona – sostiene Bonelli – ed e’ la dimostrazione che per questo governo l’ambiente e’ un problema piu’ che una risorsa. Lo abbiamo visto nel Pnrr che ha degli assi strategici fortemente penalizzati.

Ora c’e’ una norma che ci preoccupa e che il governo dovrebbe chiarire: l’articolo 35 del decreto semplificazioni che, pur avendo una ratio positiva, scritto cosi’ consentira’ a chi ha edificato abusivamente una villa di poter utilizzare il superbonus 110%.

Una norma pensata per accelerare le procedure nei condomini rischia di premiare chi ha fatto il furbo”, avverte.

Categorie: Generale

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.