La favola del “bosco” di Hera a compensazione dell’inceneritore

C’era una volta un presidente che disse ad una Holding : “raccontami una favola” – La Holding cominciò :” c’era una volta un bosco …”
Perché per uno che racconta favole ce n’è un altro che le ascolta, rapito.

Purtroppo alla fine non c’è nessun bosco fatato, né principi azzurri, né casette di pan di zucchero, solo un nuovo inceneritore con i suoi fumi e un campo con povere file parallele di minuscoli e stentati arboscelli che avrebbero dovuto compensare le loro emissioni nocive in atmosfera.

Ma evidentemente c’è anche una favola che la Holding ha raccontato e un presidente che l’ha ascoltata felice, intenerendosi, come ha dichiarato alcuni giorni fa, perché la poverina ha tanti azionisti che non vogliono oneri per non ridurre troppo i propri guadagni.

Veniamo ai fatti : con l’ approvazione del progetto del nuovo inceneritore di HERA , in sede di autorizzazione VIA, l’Amministrazione Provinciale presieduta da Bulbi aveva imposto alcune azioni di mitigazione alla società, fra cui la piantumazione compensativa di otto ettari di bosco, le cui alberature poste a dimora dovevano compensare in parte gli effetti negativi delle maggiori emissioni di CO2 e degli altri inquinanti. (altro…)

Il PdL sottoscrive tutti i punti della Lega: c’è anche quello che propone di riservare, come a Milano, i mezzi pubblici ai soli forlivesi?

Siamo molto interessati a conoscere fino a che punto arriva il cinismo politico della alleanza di centrodestra che si sta manifestando per Forlì e se il suo programma conterrà interamente le proposte abiette, razziste e regressive che i punti “irrinunciabili” della Lega rivelano.

La decisione del PdL di accettare a scatola chiusa quanto propongono i leghisti ci preoccupa moltissimo perché introduce nella nostra comunità e nel nostro territorio idee che ogni democratico dovrebbe rigettare per i loro contenuti e per l’assonanza con il razzismo più nefasto e tragico.

Quei punti svelano una idea di società che non è compatibile con le idee che appartengono alla nostra comunità, non riguardano il modo in cui si deve amministrare una città ma propongono divisioni fra i cittadini, negando quel principio di uguaglianza che è a fondamento della nostra civiltà. (altro…)

Forlì, elezioni: L’energia del cambiamento

I Verdi di Forlì costituiranno nella nuova coalizione che si presenta per il governo della città di Forlì una novità che sottolinea come il profondo e radicale cambiamento messo in atto da Roberto BALZANI stia offrendo prospettive nuove per la politica forlivese.

In questi anni si è verificato anche nella ns. città una crisi profonda sia economica che di valori allontanando i cittadini dalla politica che è percepita non come servizio per la comunità ma come qualcosa di spregevole nel quale tutti sono accumunati indipendentemente da ciò che fanno. (altro…)

Rifiuti in strada a Forlì

immag003.jpg

Non è la prima volta che si vedono rifiuti in strada nella nostra città.

In centro o in periferia lo spettacolo, spesso, è lo stesso: rifiuti vari sparsi a terra vicino ai già orrendi cassonetti.

Proprio ieri ho fotografato una di queste situazioni. Dove?

In Viale Corridoni, quasi di fronte al cantiere del Campus Universitario.

(altro…)